Quando il nasino è chiuso

Liberare il nasino dal muco in eccesso garantisce una regolare respirazione, una nanna tranquilla, un sereno approccio all'alimentazione.

pulizia-nasino-chiuso

Le malattie da raffreddamento sono frequenti nei bambini, causate dagli sbalzi di temperatura o molto spesso come conseguenza dei virus con i quali il bambino entra in contatto nel chiuso degli ambienti scolastici. Nel caso di raffreddore, comunque, aiutiamo il bambino a tenere il nasino il più libero possibile, così il piccolo potrà respirare bene, dormire tranquillo, alimentarsi al seno o al biberon senza difficoltà.

 

I bimbi piccoli, si sa, non sanno soffiarsi il naso. Utilizziamo allora i flaconcini di soluzione fisiologica e poi un aspiratore nasale, se il naso è molto chiuso. La soluzione fisiologica delicata e rispettosa della mucosa nasale, ammorbidisce il muco e ne favorisce l’espulsione, mentre l’attento uso dell’aspiratore aiuta delicatamente a liberare il nasino.

Il nostro piccolo potrà così respirare con facilità e non rischierà qualche complicazione dovuta alla proliferazione di germi e batteri nelle vie respiratorie.

Potresti essere interessato a

Sullo stesso argomento