In viaggio

Scegliere un seggiolino per bambini grandi

(Gruppi 2/3). “Mamma sono grande!” Consigli e suggerimenti per scegliere il seggiolino giusto dai 3 anni in su

come-scegliere-un-seggiolino-auto-per-bambini-grandi-gruppi-23

In ogni fase della sua crescita il bambino ha bisogno di un seggiolino d’auto diverso che sappia garantire il massimo della sicurezza e della protezione. Scopriamo insieme come scegliere il seggiolino migliore per i bambini grandi. 

“Mamma sono grande!” Il seggiolino giusto dai 3 anni in su

I bambini crescono in fretta e succede che, già a 4 anni, inizino a sentirsi grandi, talmente grandi da non volersi più sedere nel seggiolino dei piccoli.

Bisogna ricordarsi però, che le nostre auto e i dispositivi di sicurezza (airbag e cinture) sono progettati pensando alla sicurezza di un adulto, non di un bambino.

Per questo motivo il seggiolino auto continua ad essere fondamentale perché è l’unico modo per proteggere i bambini, anche quelli più grandi.
Per scegliere il seggiolino migliore per un bambino con più di 3/4 anni si devono valutare pochi semplici parametri.

Perché scegliere un seggiolino con lo schienale   

La presenza dello schienale e la possibilità o meno di regolarlo rappresentano sicuramente uno dei più importanti elementi da tenere in considerazione per scegliere un seggiolino auto per un bambino grande.

Lo schienale infatti assicura la giusta protezione di spalle e testa in caso di impatto laterale e il corretto posizionamento della cintura di sicurezza dell’auto sulle spalle del bambino.

E’ importante, inoltre, accertarsi che lo schienale si possa adattare in altezza e larghezza in modo indipendente: questo garantirà la corretta protezione e il massimo del comfort in tutte le tappe della crescita (15-36 kg, indicativamente tra 3 e 12 anni).

Se si vuole il top di sicurezza e stabilità, basta scegliere un seggiolino con connettori rigidi per fissare ancora più saldamente il seggiolino all’auto tramite gli agganci FixPlus e renderlo più stabile.

Non meno importante, infine, possibilità di reclinare seduta e schienale per assicurare il massimo relax al bambino ed evitare che la testa ciondoli durante il viaggio.

Il seggiolino auto di Chicco Oasys 23 Fix Plus Evo, per esempio, è studiato per seguire passo dopo passo la crescita del bambino dai 3 ai 12 anni, adattandosi in altezza e in larghezza. Grazie ad una seduta ampia e comoda, offre la giusta protezione in caso di impatto laterale ed è dotato dell’innovativo sistema di sicurezza Safe Pad.

Fino a quando è obbligatorio l'uso del seggiolino in auto?

A seconda del Paese, il codice della strada definisce se l’obbligo di utilizzo del seggiolino auto è fino a 135 o 150 cm. In Italia  i bambini devono utilizzare un seggiolino auto fino al raggiungimento dei 150 cm di altezza.

Quando e come usare il rialzo?

In commercio ci sono anche i rialzi o booster (seggiolino senza schienale).

Chicco consiglia di scegliere seggiolini dotati di schienale in quanto rappresentano la soluzione migliore per il trasporto di bambini: assicurano la protezione ottimale in caso di impatto laterale e il posizionamento corretto della cintura diagonale sulle spalle del bambino. L’utilizzo del booster è consigliato solo per bambini più grandi.

A partire da Gennaio 2017 tutti i rialzi di nuova omologazione senza schienale saranno consentiti solo per i bambini sopra i 125 cm, in altre parole saranno omologabili solo in Gruppo 3.

Questa novità riguarda solo i rialzi senza schienale di nuovo sviluppo, quindi i rialzi (o booster) disponibili sul mercato e omologati Gr. 2/3 (15-36 kg) potranno ancora essere usati e venduti.

E’ indispensabile, quindi, scegliere in maniera attenta e consapevole il giusto compagno di viaggio per il vostro  bambino, che sappia garantire il massimo della sicurezza e della protezione, anno dopo anno, chilometro dopo chilometro.

Potresti essere interessato a

Sullo stesso argomento