Giocare per crescere!

Come scegliere il gioco più adatto all’età del proprio bambino

giochi-chicco-1

Per i bambini il gioco è molto importante e impegna le loro energie e risorse, è come se fosse un vero e proprio «lavoro»! Si tratta di uno dei tanti modi che hanno per conoscere la realtà che li circonda e anche se stessi. Il gioco inoltre varia lungo le diverse tappe dell’età evolutiva del bambino, sin da quando è piccolo. Per questo Chicco ha pensato di realizzare giocattoli adatti alle diverse fasi della crescita dei bambini, per accompagnarli durante questo meraviglioso percorso fatto di conquiste e scoperte.

giochi-chicco-1 giochi-chicco-1

Dalla nascita al 3° mese: guardare, sentire, toccare.

Fin dalla nascita il neonato recepisce tutto ciò che desta in lui sensazione e lo trasforma in informazioni che lo aiutano a conoscere se stesso e il mondo intorno a lui. Durante questa fase, le giostrine musicali con pendenti che si muovono e oggetti leggeri da afferrare sono ideali per il neonato. 

giochi-chicco-2 giochi-chicco-2

Dal 4° al 8° mese: coccolare, stringere, accarezzare.

Il bambino è in grado di sperimentare gli oggetti che lo circondano con tutti i suoi sensi e inizia a comunicare e interagire con i genitori attraverso suoni ripetitivi. È il momento ideale per iniziare a giocare con forme e materiali diversi, con giochi parlanti e musicali; e per leggere libri illustrati insieme a mamma e papà.

giochi-chicco-3 giochi-chicco-3

Dal 9° al 12° mese: afferrare e lasciare, strisciare e gattonare.

L’attività motoria del bambino è in evoluzione: è il momento per esplorare, gattonare e fare i primi passi; è affascinato dai giochi che stimolano il movimento o da tutto ciò che si può costruire e disassemblare. Primi passi o cavalcabili, su cui «arrampicarsi» e sedersi, gli daranno la consapevolezza di essere cresciuto.

giochi-chicco-4 giochi-chicco-4

Dal 12° al 18° mese: comprendere, parlare, muoversi.

Più passa il tempo e più il bambino perfeziona la coordinazione motoria e la sua stabilità. Ama trascinare e spostare i suoi oggetti preferiti. In questo periodo inizia ad usare poche parole e comprendere diverse parti del linguaggio degli adulti. Possono essere formativi i giocattoli che parlano in più lingue e utilizzano fonemi stranieri.

giochi-chicco-5 giochi-chicco-5

Dal 18° al 24° mese: muoversi, immaginare, comunicare.

In questo periodo il bambino è sempre più indipendente e in grado di coordinare i movimenti utilizzando, per esempio, un triciclo o usando radiocomandi. Ama essere protagonista dei suoi giochi, utilizza giocattoli che parlano, interagiscono e gli permettono di esprimere il suo irrefrenabile desiderio di comunicare.

giochi-chicco-6 giochi-chicco-6

Dopo i 24 mesi: imitare, creare e socializzare.

Il bambino sta sviluppando in maniera evidente la capacità di immaginare e usare la simbologia per interpretare, vedere e sentire il mondo. I giocattoli che preferisce sono quelli che lasciano più spazio alla sua fantasia e creatività.